domenica 29 aprile 2012

TORTA DI FRAGOLE E PANNA





INGREDIENTI
per il pan di spagna
- 75 g di farina
- 75 g di Amido di Mais del Molino Chiavazza
- 5 uova
- 150 g di zucchero
- 1 bustina di vanillina
per la farcia
- 500 g di Crema Pasticcera Hulalà
per la bagna (analcolica)
- 100 ml di acqua
- 50 g di zucchero
- buccia di un limone
per la decorazione
- 500 g di Panna da Montare già zuccherata Hulalà
- 40 g di mandorle a lamelle
- 4 o 5 fragole

PREPARAZIONE
- per il pan di spagna
5) Imburrate e infarinate uno stampo da 26 cm di diametro (l’ideale sarebbe 24 cm) e versate l’impasto (d), scossando leggermente lo stampo per livellarlo (e).
6) Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti. Verificate la cottura con il metodo dello stuzzicadente. (f)
Attenzione! Ricordatevi di non aprire la porta del forno durante la prima mezz’ora, per evitare che la torta si sgonfi.
- per la bagna (analcolica)
7) Fate bollire l’acqua con lo zucchero e la scorza del limone, poi lasciate raffreddare.
.
- come farcire
8 ) Tagliate la torta in tre strati e posizionate l’ultimo sul piatto su cui servirete il dolce.
9) Spennellate con 1/3 della bagna la superficie superiore di questo strato con il pennello in silicone (g), poi ricoprite (h) con metà della crema pasticcera a formare un bello strato.
10) Posizionateci sopra lo strato centrale, spennellatelo con un altro terzo di bagna e uno strato con la restante crema.
11) Spennellate la superficie inferiore dello strato più superficiale e appoggiatela sulla torta.
- come decorare
12) Montate a neve ferma la panna da montare e ricoprite la superficie della torta e i bordi.
13) Con una sac à poche formate tanti ciuffetti di panna seguendo circonferenze concentriche di raggio man mano decrescente procedendo dall’esterno verso l’interno.
14) Pulite e tagliate le fragole a fettine longitudinalmente e posizionatele sulla panna.
15) Cospargete le mandorle a lamelle sul bordo esterno della torta e posizionatene qua e là sulla superficie.
16) Lasciate riposare in frigorifero e poi servite.


GRADISCI UNA FETTA?





Nessun commento:

Posta un commento